Movida, altri due 16enni armati di coltelli in metropolitana

71 Visite

Denunciati anche tre adulti, fermati nelle stazioni del Vomero e di Piscinola.

Movida, minori e coltelli. Ancora controlli e denunce a Napoli, dove ieri sera i carabinieri hanno effettuato una serie di controlli mirati. In particolare, i carabinieri della compagnia Vomero hanno presidiato le fermate della metropolitana, le strade e le piazze principali, identificando centinaia di giovani. Due di questi, appena 16enni, portavano nelle tasche dei jeans coltelli a serramanico: uno di 13 centimetri, l’altro di 22. Sono stati entrambi denunciati. Stessa sorte e stesso reato per un 21enne di Chiaiano: anche lui nascondeva nei pantaloni un coltellino affilato. Coltelli anche nella stazione metropolitana di Piscinola.

È lì che i carabinieri della stazione di Marianella hanno sequestrato altri due coltelli e denunciato un 20enne e un 45enne. Un minore, invece, è stato denunciato per guida senza patente. Era entrato nella stazione metro con uno scooter di grossa cilindrata e aveva pensato bene di parcheggiarlo a pochi passi dai tornelli. Un 20enne di Secondigliano, invece, dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio. Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di 13 grammi di hashish e 2,8 di marijuana. È stato denunciato. Nel bilancio ancora droga, quella destinata al consumo personale. 17 le persone segnalate alla Prefettura, tutte molto giovani. Tra queste anche due minorenni.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo