Tra thriller e commedia la “visita inaspettata” di Caiazzo all’Augusteo

49 Visite

È previsto per il prossimo venerdì 16 febbraio, al teatro Augusteo, il debutto nazionale di “Quella visita inaspettata”, commedia in due atti scritta e diretta da Paolo Caiazzo, protagonista in scena fino a domenica 25 febbraio.

La linea di confine che divide un comportamento etico da uno immorale non ha sempre un andamento lineare ed è in funzione di opportunità e situazioni. Il protagonista Ferruccio, imprenditore del Sud, è orgoglioso della sua moralità. Una sola pecca si riconosce: la passione per Diabolik, che in fondo era un ladro. Una moglie arrivista, una sorella vittima di un shock post traumatico infantile, un figlio bamboccione e un commercialista fin troppo amico completano il quadro della vicenda. Gli equilibri familiari, anche se precari e monotoni, sembrano reggere, ma una visita inaspettata mette in discussione la loro integrità facendo affiorare vecchi scheletri nell’armadio. Incapace di reggere il peso delle accuse, Ferruccio andrà oltre le aspettative, liberando il suo lato oscuro.

Questo suo nuovo aspetto spregiudicato, ispirato comicamente a film e serie ‘crime’ che invadono tv e streaming, conquisterà gli abitanti della casa. Un argomento insolito per una commedia che genera un maldestro thriller, tra gag, manie, fobie, risate e riflessioni.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo