Calcio Napoli, Enzo Decaro spara a zero sull’annata azzurra: «Si sono presi un anno sabbatico»

94 Visite

Un’analisi critica, dura e al quanto condivisibile, soprattutto visto l’operato del Napoli in questa stagione. Enzo Decaro delinea circostanze, avvenimenti e dinamiche che hanno portato ad una stagione altamente negativa. Queste le sue parole del tifoso azzurro con Adnkronos: 

«Le monarchie assolute non reggono più, servono quelle illuminate, come ci insegna la storia, che prevedono il confronto da parte di un monarca che sappia guardare oltre i profitti, al risultato e al rapporto con il territorio. Un’annataccia per il Napoli abbastanza poco prevedibile, con una serie di circostanze che hanno portato la squadra a un anno sabbatico, perché di questo si tratta. Questa vicenda è in qualche modo lo specchio della città, che non è capace di mettere a regime una vittoria facendola diventare un successo. Mi auguro che questa profonda crisi della squadra, non solo di risultati ma anche di organicità, renda evidente che le monarchie assolute non reggono più e che serve un rapporto stretto con il territorio, cosa che in questo momento il Napoli non ha. Per quanto riguarda Francesco Calzona mi auguro non sia un’altra situazione episodica, perché la fortuna può aiutare, ma una volta sola. Quello che serve invece è un’organizzazione strutturata bene e che non si allontani troppo dalla città e dal territorio. La squadra deve essere radicata, cosa che al momento non è. Napoli in fondo è l’unica grande città che non ha due squadre ma una sola, capace di accomunare Posillipo e il Vomero ai Quartieri Spagnoli. Una cosa straordinaria..».



Foto: ANSA

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo