Torna Gran Galà della Città “Un mondo di solidarietà”

42 Visite

Sabato 24 febbraio ritorna il Gran galà della città di Napoli ‘Un mondo di solidarietà’. L’evento si terrà a partire dalle 20:30 al Teatro Mediterraneo. Giunto alla quindicesima edizione, l’evento patrocinato dal Comune di Napoli è stato presentato questa mattina a Palazzo San Giacomo dall’assessore alle Politiche Sociali Luca Trapanese, dal direttore artistico Diego Di Flora e dalla direttrice della Fondazione Santobono Pausilipon Flavia Matrisciano. Proprio alla Fondazione saranno devoluti i fondi raccolti grazie all’iniziativa di sabato, che verranno impiegati per l’acquisto di un elettromiografo di superficie per la valutazione della funzione muscolare dei bambini con patologie neurologiche o ortopediche. Madrina d’eccezione di Un mondo di solidarietà è anche quest’anno Mariagrazia Cucinotta. A riprova della sensibilità e generosità dei napoletani, lo spettacolo di sabato è già sold out. Ma altrettanta sensibilità e generosità hanno dimostrato gli artisti che si esibiranno sul palco del Teatro Mediterraneo, tra cui Mario Biondi ed Enzo Gragnaniello. La serata sarà condotta da Maria Mazza e Gianluca Impastato con la regia di Janpa Serino e Francesco Mastandrea. 

«Il Comune di Napoli, su indicazione del sindaco e con il mio appoggio, ha concesso gratuitamente il teatro Mediterraneo perché – ha spiegato Trapanese si tratta di uno degli eventi più importanti nella nostra città legati alla beneficenza, a cui tutti partecipano in maniera completamente gratuita. Inoltre, il contributo raccolto quest’anno si aggira intorno ai 30mila euro e servirà ad acquistare un macchinario necessario per i bambini. Noi ci tenevamo a dare il nostro piccolo aiuto per la riuscita di questo momento serio e importante di beneficenza”. “Quest’anno – ha anticipato il direttore artistico Di Flora – vedremo un grandissimo spettacolo guidato da due mattatori che sono Maria Mazza e Gianluca Impostato, con la madrina d’eccezione Maria Grazia Cucinotta che da quindici edizioni ci accompagna in questa kermesse.

Ci saranno cantanti e comici che hanno accettato il nostro invito per raggiungere l’obiettivo e comprare un elettromiografo di superficie per il Santobono”. “Da diversi anni Un mondo di solidarietà è vicino ai nostri bambini e al nostro ospedale con il sostegno di tutta la città di Napoli e degli artisti che si esibiscono gratuitamente per migliorare la qualità di vita dei nostri piccoli pazienti – ha ricordato Matrisciano -. Questa serata consentirà di acquistare un elettromiografo per la valutazione dei bambini con patologie neurologiche o ortopediche: un macchinario importantissimo per migliorare la diagnostica e quindi la cura di questi bambini con malattie croniche».

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo