Dalla BTM gli auguri di Pasqua del Trentino ai tifosi del Napoli

78 Visite

In attesa del ritiro estivo, dallo stand del Trentino alla BTM (Borsa Turismo Mediterraneo) alla Fiera d’Oltremare a Napoli si è chiuso il tradizionale incontro con i giocatori del Napoli con un brindisi augurale per Pasqua.

Un momento che fa da ponte verso il periodo delle vacanze estive avvalendosi della presenza dei giovani Cyril Ngonge e Pasquale Mazzocchi, i quali hanno anche rilasciato delle dichiarazioni ai giornalisti lì presenti: il primo ha asserito che tempo addietro ha frequentato corsi di sci – e qualcuno non ha mancato di sottolineare che forse è proprio per questo che presenta una serie di doti tecniche quali l’indipendenza di gambe, la prontezza di riflessi per sfruttare al meglio le serpentine, il colpo d’occhio – mentre il secondo ha rimarcato quanto il ritiro di Dimaro Folgarida rappresenti un momento imperdibile per i tifosi del Napoli.

I saluti dell’AD di Trentino Marketing, Maurizio Rossini, del presidente e direttore dell’Apt Val di Sole, rispettativamente Luciano Rizzi e Fabio Sacco, si sono aggiunti a quelli a distanza del presidente Maurizio Fugatti, della vicepresidente e assessore allo Sport Francesca Gerosa e dell’assessore al Turismo Roberto Failoni.

Nel messaggio di benvenuto alla delegazione SSC Napoli Sacco ha sottolineato come «la Val di Sole abbia vissuto un inverno al Top con ottime prospettive per le prossime festività pasquali grazie alle ultime abbondanti nevicate. Avremo un’estate all’insegna delle esperienze in un ambiente naturale unico». Luciano Rizzi, invece, ha posto l’accento sull’estate e su come «nei prossimi mesi ospiteremo, oltre ai tradizionali ritiri calcistici a cominciare da quello del Napoli, anche la Coppa del Mondo di Mtb e i Campionati del Mondo di canoa.  Una grande proposte legata alla natura e naturalmente alla gastronomia di qualità».

«Il Trentino d’estate attrae ospiti italiani e internazionali grazie alla grande varietà di ambienti presenti sul territorio» ha aggiunto Maurizio Rossini. «Le offerte legate ai laghi, alle Dolomiti e più in generale alla montagna, alle città d’arte, contribuiscono a moltiplicare le opportunità di scoperta da parte di un’ampia fascia di turisti: dalle famiglie ai giovani, dagli sportivi che qui trovano una proposta outdoor completa e di alto livello, agli amanti del wellness in cerca di relax e rigenerazione. Per chi vuole approfondire vi è la possibilità di avere tutte le informazione sul portale VisitTrentino.info e sulla nuova app MioTrentino. Per chi vuole vivere tutte le esperienza vi è poi la Trentino Guest Card che garantisce molteplici opportunità.

Tra i progetti che lanceremo nel corso dell’estate vi è una nuova riproposizione del Sentiero della Pace dopo la recente rimappatura. Ulteriore novità è il cammino, tra la Val di Sole e la Val Rendena, ispirato al leggendario passaggio di Carlo Magno. L’ultima tendenza nel mondo bike, il gravel, è al centro di nuovi progetti dal Garda alla val di Sole a San Martino di Castrozza. Mart, Muse e la rete museale trentina proporranno nuove e originali mostre. A fine agosto ritornerà il Festival I Suoni delle Dolomiti. Ancora una volta sarà un’estate all’insegna del grande sport con i Campionati Mondiali giovanili di vela, le tappe del circuito UCI di Mountain Bike con tutte le discipline in campo e non ultimo i ritiri del grande calcio».

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo