Fuori ovunque ‘Linea 104’, il nuovo brano di Luigi Esposito

[epvc_views]

È stato appena pubblicato su tutte le piattaforme digitali ‘Linea 104’, nuovo singolo del compositore e pianista Luigi Esposito, il quale presenterà per la prima volta dal vivo la canzone giovedì 21 marzo nella Stazione Zoologica Anton Dhorn del Museo Darwin Dohrn di Napoli.

Dopo la pubblicazione del primo album ‘Portami a vedere il mare’ e i recenti successi teatrali nello spettacolo ‘Reginella… sono Libero’ di Gianfranco Gallo, Esposito si avvale di questo brano per compiere un viaggio allegorico sulla linea di autobus che porta direttamente a Posillipo.

«Linea 140» ha descritto il compositore, «è il racconto di pomeriggi che avevano un inizio puntuale ma che non sapevo mai quando sarebbero terminati. Il tempo era diluito nell’attesa, trascorsa guardando i vecchietti giocare a bocce, prendendo un caffè al chioschetto, chiacchierando con altri che come me aspettavano il pullman. Alcuni gesti divennero rituali, alcuni volti si fecero amici. E anche se sotto la pioggia, c’era il panorama di Posillipo a rinfrancarmi. La copertina, opera della fotografa Diana De Luca, che cura tutti i miei lavori, nasce per far sì che l’osservatore e l’ascoltatore possano immedesimarsi nel punto di vista dell’artista che effettua il viaggio. Gli orologi, a via Posillipo non hanno lancette; il tempo è un orizzonte lontano; l’uomo che alla fermata vicino siede è, l’indomani, un amico. La risacca soltanto imita un ticchettio».

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo