Incidente grave a Fuorigrotta, 27enne in prognosi riservata

44 Visite

Oltre a Martina Romano, la ragazza di ventun anni che ha perso la vita a causa di un Suv, in queste ore a Napoli si è verificato un altro incidente: una ragazza di ventisette anni residente a Fuorigrotta è stata investita sotto casa sua a via Leopardi da un ragazzo di ventiquattro.

Similmente all’altra storia, anche in questo caso la vittima aveva trascorso la serata con le sue amiche ed era di ritorno a casa. Scesa dal taxi che l’aveva condotta all’abitazione, lo scontro è avvenuto proprio mentre la ventisettenne stava attraversando la strada.

A bordo dell’auto, il cui urto è stato così forte da far sbalzare la ragazza in avanti di circa trenta metri, anche un ventiduenne. I due, dopo aver, in un primo momento, tentato la fuga, sono poi tornati indietro circa mezz’ora dopo. Ad attenerli, gli agenti della Polizia Municipali intervenuti per prestare i primi soccorsi.

Condotta all’ospedale San Paolo, le condizioni delle ragazza sono apparse subito gravi ed è al momento ricoverata in prognosi riservata.

I ragazzi sono stati accompagnati negli uffici del comando della Polizia Municipale, dove sono stati identificati: erano, infatti, sprovvisti di documenti. Per il conducente è stato anche ordinato un test tossicologico.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo