Salerno, Mediterranean Design vola a New York per presentare “Nora”

56 Visite

La nota società di Cava de’ Tirreni “Mediterranea Design” crea “Nora” e debutta alla principale fiera di arredamento del Nord America unendo la maestria artigianale del Made in Italy con tecnologie all’avanguardia,  mantenendo la sostenibilità per l’ambiente.

La società salernitana è nota per aver creato brand di prodotti stampati in 3D e progetti su misura, tutti creati da Madaarch ed è stata selezionata dall’Istituto del Commercio con l’Estero (ICE) per rappresentare l’eccellenza del design italiano.

Da domenica 19 maggio ad oggi, Mediterranean Design è presente con uno stand al CFF, fiera internazionale del Mobile Contemporaneo al Jacob K.

Spiega Amleto Picerno Ceraso, founder di Medaarch e Mediterranea Design “Al Padiglione 435  esponiamo la nostra collezione nei suoi colori vivi, sgargianti, forme sinuose e raffinate, frutto della sinergia tra l’artigianato tradizionale italiano, sofisticati processi di progettazione computazionale e manifattura additiva”.

Nora”  è la fusione tra artigianato Made in Italy, manifattura digitale e design che si combina con multifunzionalità ed eleganza; si tratta infatti di un complemento d’arredo  pensato come tavolino ma che diventa un confortevole sgabello. Questo viene dunque usato sia come elemento di seduta, sia piano d’appoggio di piccole dimensioni.

Il prodotto viene realizzato in tre materiali e tecniche di lavorazione: la struttura e il top in PLA (bioplastica derivata da zuccheri digitali come ilo mais, biodegradabile)  sono prodotti mediante stampa 3D, i piedi realizzati in legno massiccio, accuratamente lavorato a mano.

“La collezione che presentiamo a New York – aggiunge Amleto Picerno – è frutto di una ricerca formale e materica spiccata.
 Con questo sgabello abbiamo voluto giocare su una soluzione che potesse abbracciare la fluidità degli spazi moderni, ma che allo stesso tempo che non rinunciasse alla componente estetica e ricercata, alla comodità e alla riscoperta del valore della pausa, breve ma intensa”.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo