Scossa di terremoto, a Pozzuoli trentasei le famiglie evacuate

59 Visite

Secondo un comunicato della Prefettura di Napoli, trentasei  famiglie nella notte del 21 maggio a Pozzuoli sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni.

Secondo i fatti, è stato posto un Centro di coordinamento soccorsi nella serata di ieri insediato dalla Prefettura di Napoli dal prefetto Michele di Bari che, su richiesta della Protezione Civile, ha disposto l’invio di quattrocento brandine nella disponibilità dei Capi del Ministero dell’Interno -Dipartimento Vigili del Fuoco con sede a Capua, presso i comuni di Bacoli e Pozzuoli.

La misura è prettamente a carattere cautelare, le brandine devono essere messe a disposizione della popolazione in caso di necessità.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo