Picchia il marito e gli incendia i vestiti, arrestata

77 Visite

Picchia il marito e gli incendia i vestiti nel corso di una lite scoppiata per 1500 euro. E’ accaduto a Pozzuoli, in provincia di Napoli dove i carabinieri della sezione radiomobile di Pozzuoli hanno arrestato per estorsione, danneggiamento e maltrattamenti una 54enne incensurata di origini domenicane. Durante una discussione con il marito ha preteso 1500 euro per lasciare la casa. L’uomo si è rifiutato e la donna l’ha selvaggiamente picchiato. Poi ha danneggiato alcuni mobili e incendiato alcuni vestiti del marito. La vittima ha allertato il 112 e la 54enne, ancora visibilmente agitata, è finita in manette. E’ stata portata nel carcere femminile di Pozzuoli, in attesa di giudizio.

Durante i controlli svolti nelle zone più frequentate della città, i carabinieri hanno denunciato un 42enne napoletano, trovato in possesso di alcuni coltelli e di un pugnale a doppia lama. In un’area pubblica nel quartiere Reginelle, è stato rinvenuto oltre mezzo chilo di hashish e 5 grammi di cocaina. Sono 147 le persone identificate, 53 i veicoli passati al setaccio. Non sono mancate le contravvenzioni al codice della strada, quasi tutte per mancanza della copertura assicurativa. (foto Ottopagine)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo