Aggressioni al Ctom Dg Azienda Colli: “tolleranza zero”

67 Visite

«Tolleranza zero nei confronti di chi aggredisce il personale sanitario». È questo il commento di Anna Iervolino, direttrice generale dell’Azienda ospedaliera dei Colli di Napoli, alle aggressioni nei confronti di personale medico e vigilanti avvenuta la scorsa notte. Dall’ospedale fanno sapere che ad agire sarebbero stati familiari di una paziente che aveva già ricevuto le cure necessarie.

«Una aggressione – si legge in una nota dell’azienda ospedaliera – che ha avuto come conseguenza più grave l’interruzione di pubblico servizio e il rallentamento dell’assistenza dei pazienti in attesa di ricevere cure». «Sono vicina al personale in servizio che ha continuato a lavorare nel rispetto del ruolo essenziale che ricopre. Ringrazio le guardie giurate e i carabinieri che sono prontamente intervenuti – aggiunge Iervolino -. Siamo al fianco del personale che opera quotidianamente in prima linea, ci costituiremo parte civile nel procedimento penale e chiederemo il risarcimento per i danni subiti dalla nostra struttura, al fine di tutelare gli operatori sanitari».

«Dobbiamo diffondere la cultura della legalità e – conclude – del rispetto di chi sta svolgendo il proprio lavoro al servizio della collettività e di chi realmente si rivolge al pronto soccorso perché bisognoso di cure».

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo