Calcio Napoli, tormento Osimhen: abbandona il ritiro della Nigeria per infortunio e arriva una nuova polemica

190 Visite

Un ritorno a casa piuttosto amaro per Victor Osimhen. Il suo periodo in Nigeria termina dopo 55 minuti di gioco nel match contro l’Arabia Saudita di Roberto Mancini. L’infortunio rimediato lo ha liberato prima del previsto, quindi, dall’impegno con la nazionale per tornare a Napoli e sottoporsi ad ulteriori accertamenti. Come riporta, infatti, Tuttomercatoweb ci sarebbe un alone di mistero che aleggia sullo stop dell’attaccante di Rudi Garcia. In attesa di conoscere l’esito della risonanza compiuta in Nigeria, la situazione rimane particolarmente spinosa: da una possibile sostituzione per crampi ad un infortunio più serio, con danni al tendine del ginocchio destro, i rumors contribuiscono ad aumentare incertezza e angoscia per il mondo Napoli, chiamato ad una ripartenza immediata e che spera di poter fare affidamento sul suo miglior attaccante. 

A tormentare ulteriormente l’animo di Osimhen, sempre secondo Tuttomercatoweb, sarebbe anche un litigio con il cognato Osita Okolo. Il marito della sorella, che sarebbe ancora in attesa di avere una percentuale per il passaggio del giocatore al Napoli, avrebbe pubblicato un video dell’arresto della moglie. Il messaggio sarebbe quello di colpire Osimhen, accusandolo di aver mandato lui la polizia per arrestare la sorella. Un ritorno in patria assai complicato per l’attaccante.

Foto: AreaNapoli.it

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo