Calcio Napoli, guerriglia tra le forze dell’ordine e i sostenitori dell’Union Berlino: fermati in 11

113 Visite

Negozi presi a sassate e scontri accesi contro le forze dell’ordine locali, questo è il clima creato dagli ultras della squadra tedesca a poche ore di distanza dal match di Champions League. Secondo le ultime notizie, sarebbero 11 i sostenitori dell’Union Berlino fermati nella notte: lo scenario della guerriglia va da piazza Dante a piazza Roma. Sembrerebbe che gli ultas abbiano forzato i blocchi esercitati dalla polizia locale a colpi di sassi. Riusciti ad evitare ogni tipo di incontro con i sostenitori del Napoli, per le forza dell’ordine resta il disagio di controllare e limitare nuove possibili sommosse, soprattutto in virtù dell’arrivo di ulteriori tifosi tedeschi prima dell’inizio della gara (calcio d’inizio alle 18.45 allo stadio Maradona). Uno dei modi che le forze dell’ordine starebbe valutando, per limitare il propagarsi di questa violenza e per evitare che coinvolga anche gli ultras azzurri, di chiudere alcune fermate della metro da questo pomeriggio. Presenti 2400 sostenitori dell’Union Berlino, ma si teme l’arrivo di ondate prive di biglietto d’ingresso allo stadio.

Foto: la Repubblica Napoli

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo