Ordigni per Capodanno nascosti nel ripostiglio di casa, arrestato 34enne

31 Visite

Ordigni per il capodanno nascosti nel ripostiglio di casa. I carabinieri hanno arrestato un 34enne con l’accusa di detenzione illegale di materiale esplosivo.

Nell’abitazione dell’uomo, incensurato di Torre del Greco, i militari hanno trovato ordigni e fuochi d’artificio di ogni genere.

Erano stipati nel ripostiglio, uno sull’altro. C’era di tutto: 27 “cipolle”, sufficienti a danneggiare seriamente un’auto, 80 rendini, 42 “folgore” e 99 petardi di varia natura oltre a 7 batterie di fuochi pirotecnici. 

Il 34enne è finito in manette. I botti sono stati classificati e affidati a una ditta che si occuperà della loro distruzione.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo