Paziente firma dimissioni, parente spintona gli infermieri

34 Visite

Ancora un’aggressione, stavolta ad Acerra. Episodio denunciato dall’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate

L’anziano paziente firma le dimissioni volontarie per tornare a casa, ma il parente non è d’accordo ed aggredisce gli infermieri. È accaduto nel primo pomeriggio di oggi al pronto soccorso di Villa dei Fiori ad Acerra, in provincia di Napoli. A denunciare l’episodio è l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate attraverso la sua pagina Facebook, dove parla della sesta aggressione a personale sanitario in sei giorni. Sono le 14.15, quando un paziente ultraottantenne firma le dimissioni per tornare a casa – denuncia l’associazione. Il parente che lo aveva accompagnato in clinica, in totale disaccordo con lui, va a discutere con il personale sanitario.

Gli animi si scaldano, dopo poco partono spintoni ed offese all’indirizzo dei sanitari i quali cadono rovinosamente al suolo. “La pazienza oramai è finita! Siamo esausti! Una aggressione al giorno è intollerabile!” scrivono i responsabili dell’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate. Al momento non si hanno ulteriori dettagli sull’intervento delle forze dell’ordine e su eventuali feriti, ma resta l’ennesimo episodio di violenza ai danni del personale sanitario.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo