Tatuatore gambizzato, arrestato un 25enne

47 Visite

 I carabinieri di Castello di Cisterna hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Nola su richiesta della Procura nolana, nei confronti di A.V., 25enne di Pomigliano d’Arco, pregiudicato, accusato di porto detenzione e ricettazione di un’arma, utilizzata per cagionare lesioni personali. L’attività investigativa, coordinata dalla Procura di Nola e condotta dai Carabinieri del N.O.R.M. – Sezione Operativa della Compagnia di Castello di Cisterna, ha permesso di raccogliere gravi indizi in ordine all’autore dell’azione di fuoco.

La sparatoria avvenne a Pomigliano d’Arco il 16 giugno 2023, dove fu esploso un colpo d’arma da fuoco all’indirizzo del negozio di tatuaggi “Studio Tattoo”, ferendo alla gamba il proprietario. L’immediato sopralluogo sul posto e le successive indagini, hanno permesso di recuperare l’arma utilizzata, una Smith e Wesson calibro 38, rubata in un’abitazione in provincia di Trento diversi anni fa, nonché di ricostruire l’andamento della vicenda.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo