La Prefettura rafforza la vigilanza al campo nomadi di Giugliano

32 Visite

Dopo la morte della bimba folgorata e l’assalto all’ospedale, nuove misure di sicurezza

La Prefettura di Napoli decide di rafforzare le misure di vigilanza presso il campo nomadi di Giugliano in Campania. Il provvedimento arriva pochi giorni dopo l’episodio che ha riguardato il campo nomadi in Giugliano, località Carrafiello, dove si è verificato il tragico decesso della bimba di 6 anni di etnia rom, morta folgorata, avvenuto lo scorso 13 gennaio. Il Prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha disposto un rafforzamento delle misure di vigilanza svolte da parte delle Forze dell’ordine presso quel sito. La situazione del campo sarà oggetto di specifico approfondimento in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si svolgerà presso quel Comune, il 19 gennaio prossimo.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo