Raid contro bus a Napoli, aumentata la vigilanza

22 Visite

Vigilanza rafforzata per gli autobus dell’Azienda napoletana mobilità, undici dei quali sono stati oggetto di raid vandalici con l’esplosione di colpi ad aria compressa e vetri mandati in frantumi.

È il risultato di una riunione di coordinamento delle forze di polizia, convocata in via d’urgenza dal prefetto di Napoli, Michele di Bari, e svoltasi presso il Palazzo di governo.

    La riunione, si legge in una nota della prefettura, “ha esaminato, tra l’altro, i recenti raid vandalici che hanno provocato il danneggiamento di alcuni autobus dell’azienda Anm adibiti al trasporto urbano” e “si è convenuto di attuare, fin da subito, una intensificazione delle attività di vigilanza per garantire lo svolgimento in sicurezza del servizio essenziale di trasporto pubblico, a tutela sia degli operatori del settore che dell’utenza”.

    Altro argomento affrontato l’episodio avvenuto la settimana scorsa in corso Arnaldo Lucci, dove sono stati esplosi un’ottantina di colpi di arma da fuoco e rispetto al quale sono state decise “specifiche misure preventive”. (ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo