Senza farsi male: il pareggio dell’Olimpico riserva pochissime emozioni

101 Visite

Mandare un segnale dopo la sconfitta in Supercoppa Italia e il mercato operato dalla dirigenza era doveroso, ma il Napoli ha scelto la via della cautela. Forse per via delle numerose assenze o per evitare di perdere uno scontro diretto, gli azzurri non affondano il colpo e puntano ad una difesa ad oltranza e scacciare via ogni possibile brutta sorpresa. Anche la Lazio non punta ad offendere più di tanto, ma in diversi momenti della gara si è fatta leggermente preferire grazie a qualche strappo dei vari Gustav Isaksen e Felipe Anderson. Visto anche quanto accaduto nelle altre gare, la sfida dell’Olimpico sarebbe potuta essere un’occasione molto ghiotta per entrambe, ma la scelta è ricaduta sulla salvaguardia e nel rimanere nella scia.

Un discorso più in linea con la posizione della squadra di Maurizio Sarri che di Walter Mazzarri: i biancocelesti restano vicinissimi al quarto posto, mentre gli azzurri restano fermi alla nona posizione (avvicinati anche dal Torino). Con il ritorno di qualche titolare il Napoli dovrà mostrare più coraggio e voglia di vincere perché la strada per la Champions League è ancora molto lunga.

Foto: 

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo