“Alto impatto”: nel quartiere Mercato, sequestro armi e droga

21 Visite

Continuano a Napoli i servizi ad alto impatto di guardia di finanza, polizia e carabinieri. Stamattina circa 200 operatori delle diverse forze dell’ordine hanno eseguito numerose perquisizioni nel quartiere Mercato, e, in particolare, nell’area delle Case Nuove. L’attività ha consentito di identificare diversi soggetti, alcuni dei quali denunciati e due sottoposti agli arresti domiciliari poiché destinatari di un provvedimento cautelare.
Nel corso del servizio gli operatori hanno sequestrato una pistola calibro 9 con matricola abrasa e relativo munizionamento, numerose cartucce di vario calibro, un giubbotto antiproiettile, diverse quantità di hashish, cocaina e marijuana, alcuni veicoli e carte di circolazione. Alcune persone sono state sanzionate per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale o per violazione delle norme del codice della strada. Sono in corso ulteriori controlli.

L’attività congiunta ha visto la partecipazione del personale: della squadra mobile di Napoli, dei commissariati Vicaria-Mercato, Vasto-Arenaccia, Decumani e Poggioreale, del reparto Prevenzione Crimine Campania della polizia, delle Uopi, del reparto Mobile, delle unità cinofile, della polizia stradale, della polizia scientifica; dei carabinieri del nucleo radiomobile e motociclisti di Napoli, del reggimento Campania, delle aliquote di primo intervento del comando gruppo carabinieri di Napoli, del nucleo investigativo del comando provinciale, delle unità cinofile, e delle compagnie Stella, Vomero, Poggioreale e Napoli Centro; della guardia di finanza con la componente Atpi del gruppo pronto impiego Napoli e le unità cinofile, del gruppo di Torre Annunziata, del gruppo di Giugliano in Campania e del primo e secondo nucleo operativo di Napoli. L’attività, vigilata dall’alto da un elicottero dei carabinieri del nucleo elicotteri, ha visto anche la partecipazione di personale dei vigili del fuoco e della polizia metropolitana.

Quest’ultima è in campo con sei pattuglie e 20 donne e uomini e sta effettuando controlli di polizia amministrativa ad attività commerciali e pubblici esercizi e controlli stradali.
Finora, il bilancio delle attività dei funzionari e degli agenti del corpo di polizia della Città Metropolitana di Napoli, coordinato dal comandante Lucia Rea, è di: 87 autoveicoli e 18 motoveicoli controllati, con 104 persone identificate; 44 violazioni al codice della strada, tra cui otto sospensioni di veicoli dalla circolazione, cinque veicoli sequestrati per mancanza di copertura assicurativa, un veicolo immesso nella depositeria del custode acquirente per essere alienato perché sorpreso a circolare nonostante fosse già sequestrato per mancanza di copertura assicurativa, sette patenti ritirate e una sanzione per occupazione di suolo pubblico.
Le attività di pattugliamento e controllo sono ancora in corso.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo