Tre famiglie sotto sgombero si barricano in casa a Napoli

60 Visite

Nella zona del Frullone, a Napoli tre famiglie sotto sgombero (le prime di otto complessivamente) da parte dell”Asl proprietaria degli appartamenti si sono barricate in casa.

Lo rende noto lo ”Sportello per il diritto all”abitare”. «Si tratta – si sostiene – di uno sgombero senza alternative imposto a famiglie in grave disagio abitativo che vivono in questa struttura diroccata dagli anni ”80».

«Alcuni anche assegnatari di casa popolare che mai hanno avuto. L”Asl Napoli 1 Centro – si aggiunge – ha proposto appartamenti di proprietà dell”ente ma a canone di mercato a persone senza reddito che per questo vivono da quarant”anni in una struttura degradata e adattata a case.L”ennesima vergogna per questa città. Facciamo appello a che le Istituzioni non permettano questa nuova macelleria sociale». (Fonte: Ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo