Sospeso laboratorio abusivo di tatuaggi e piercing

65 Visite

Il personale dell””unità operativa Tutela Ambientale della polizia locale di Napoli ha individuato, in zona corso Umberto I, un laboratorio per la realizzazione di tatuaggi e piercing sprovvisto delle autorizzazioni amministrative e dei requisiti igienico sanitari previsti dalla legge.

L””attività è stata sospesa. L””esercizio abusivo era pubblicizzato da un uomo travestito da Batman che consegnava ai passanti dei volantini. All””interno del locale gli agenti hanno scoperto strumenti e materiali necessari all””attività – pistole, lettino e inchiostri – privi di tracciabilità.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo