Sanità: aggredita infermiera del 118 di Frattamaggiore

39 Visite

Nuovo episodio di violenza contro un operatore sanitario nel Napoletano. “Infermiera del 118 di Frattamaggiore aggredita”, segnala l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate (NtI), riportando su Facebook quella che per l’Asl Napoli 2 è l'”aggressione numero 10 del 2024″. Il bilancio sale a “18 aggressioni totali tra Napoli 1 e Napoli 2 da inizio anno”.

«Si interrompe il momento di pace che stava vivendo il territorio di Napoli e provincia dal punto di vista delle aggressioni al personale sanitario», scrive NtI. «Stanotte – riferisce – la postazione 118 di Frattamaggiore è stata attivata per arresto cardiaco a Casoria. L’infermiera sale per prima nell’appartamento e trova la famiglia inferocita per un ritardo inesistente. Tra questi una persona con problemi psichici che ferisce con un pugno la professionista provocandole una ferita al labbro. Ancora una volta una donna aggredita! La nostra piena solidarietà alla collega».

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo