Napoli: neonato morto in ospedale, oggi l’autopsia

48 Visite

È stata fissata per oggi l’autopsia sul corpicino del piccolo, un neonato di due mesi e mezzo morto alcuni giorni fa all’ospedale Monaldi di Napoli. La Procura del capoluogo campano (pm Stella Castaldo) ha aperto un’inchiesta dopo la denuncia presentata dai genitori del piccolo che, assistiti dal loro hanno chiesto di sapere se ci siano delle responsabilità per il decesso del piccolo. Il nascituro era nato lo scorso 25 novembre a Torre del Greco e gli era stata diagnosticata una malformazione cardiaca ritenuta operabile nei primi mesi di vita.

Purtroppo, nonostante le cure farmacologiche il neonato non è riuscito ad arrivare all’operazione chirurgica salvavita ed è deceduto prima di compiere il terzo mese, all’ennesimo ricovero in ospedale. Ora, l’esame autoptico servirà a capire proprio se quelle cure siano state giuste e se i tanti farmaci somministrati al piccolo possano aver contribuito a fare aggravare il quadro clinico complessivo del neonato. «Per i genitori è fondamentale ovviamente conoscere la causa del decesso – fa sapere l’avvocato Civitella ad Adnkronos – quanto meno risulterà questa legata alla sola patologia congenita del bambino, tante più saranno le responsabilità da colpa medica».

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo