Lite a Posillipo, asce contro i poliziotti

73 Visite

Nel corso del pomeriggio di mercoledì 28 febbraio, gli agenti del Commissariato di Posillipo e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono intervenuti in risposta a una segnalazione pervenuta alla Sala Operativa locale riguardante una lite presso un’abitazione.

Arrivati sul luogo, gli operatori si sono trovati di fronte a una porta chiusa e, nonostante i numerosi tentativi di contatto, hanno dovuto ricorrere all’aiuto dei Vigili del Fuoco e dei poliziotti del Commissariato di San Ferdinando per tentare di accedere all’interno tramite un foro praticato nella porta stessa. Tuttavia, il soggetto presente all’interno ha reagito brandendo due asce e tentando di ostacolare l’accesso, addirittura cercando di incendiare il liquido versato lanciando un accendino, fortunatamente prontamente spento.

Durante l’azione, il soggetto ha continuato il suo comportamento aggressivo minacciando gli operatori con un cacciavite e lanciando pietre e sostanze corrosive fino a quando è stato, non senza difficoltà, immobilizzato. Di conseguenza, il 42enne residente a Napoli è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e tentato incendio.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo