Napoli, al “Vanvitelli” nasce primo centro regionale per trattamento vulvodinia

61 Visite

Nasce presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Luigi Vanvitelli di Napoli il primo Centro di riferimento pubblico regionale riconosciuto dall’AIV per il trattamento della vulvodinia. Una struttura d’eccellenza che mira a prendersi in carico pazienti costrette a convivere con una patologia della quale si parla poco, ma con gravi ripercussioni sulla qualità di vita.

E’ quanto si legge in una nota. L’attività del centro, spiega la nota, sarà presentata venerdì 8 marzo alle 15.00 dal Professor Pasquale De Franciscis (Direttore dell’Ouc ginecologia ed ostetricia Aou L. Vanvitelli) e dalla dottoressa Maria Teresa Schettino (Referente del centro per la cura della vulvodinia) nell’Aula degli Affreschi del Complesso didattico di Sant’Andrea delle Dame (via L. De Crecchio, 7 Napoli). All’evento, conclude la nota, prenderanno parte tra gli altri il professor Gianfranco Nicoletti, Rettore dell’Università della Campania L. Vanvitelli; il dottor Ferdinando Russo, Direttore Generale A.O.U. L. Vanvitelli; il dottor Pasquale Di Girolamo Faraone, Direttore Sanitario A.O.U. L. Vanvitelli e il dottor Pietro Buono, Direzione generale Tutela della Salute e coordinamento SSR – Regione Campania.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo