Da domani nelle sale “Sopravvissuti” , il western-thriller di Guillaume Renusson

117 Visite

Da domani, giovedì 21 marzo, sarà nelle sale cinematografiche “Sopravvissuti”, film che segna l’esordio del giovane regista Guillaume Renusson, presentato in anteprima alla stampa nella scorsa settimana. 

Il Western-Thriller, come lo ha definito il regista nella conferenza stampa successiva alla proiezione, realizzato con il patrocinio di Amnesty International in collaborazione con Emergency e Open Arms, racconta la storia di Samuel il quale, dopo aver perso la moglie in un incidente, va a isolarsi nel suo chalet nel cuore delle Alpi italiane. Finché una notte una giovane donna, migrante alla ricerca del marito dal quale è stata separata a viva forza, si rifugia in casa sua, intrappolata dalla neve, dopo un disperato tentativo di raggiungere la Francia.

Superate le sue perplessità e il momento, Samuel decide di aiutarla, e si immerge con lei tra le nevi e i pericoli delle montagne frontaliere, spinto da un forte istinto di solidarietà che lo guiderà tra mille situazioni di violenza e pericoli, senza mai abbandonare la causa della donna che il destino gli ha portato nella notte.

Distribuito da No.Mad Entertainment, e vincitore della XXI edizione del Rome Independent Film Festival, il lavoro cinematografico vede protagonista la star Denis Ménochet (As Bestas, Peter Van Kant, L’affido), assieme a Zar Amir Ebrahimi (Holy Spider, Shayda) e Victoire Du Bois (Petites, Chiamami col tuo nome), affiancati da Luca Terracciano e Oscar Copp, convincendo pubblico e critica francese grazie al mix di generi al servizio di un messaggio umano e politico.

Appassionante e travolgente, a tratti gratuitamente violento, potrebbe rappresentare una serie di “sopravvivenze”, da quella al dolore fisico a quello mentale o politico, per il regista la storia racconta, da una parte, la ricostruzione e la guarigione di un uomo distrutto, dall’altra, di migranti che hanno lasciato tutto nella speranza di una vita migliore, attraverso il ritratto di una donna coraggiosa e determinata.
Comunque la si pensi, sicuramente da vedere.

GINO GIAMMARINO

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo