La natalità, una questione di coppia

71 Visite

La denatalità in Italia è un’emergenza che riguarda la coppia. Nel corso dell’evento “La natalità: una questione di coppia”, organizzato da Farmindustria con il patrocinio del ministero per la Famiglia, la Natalità e le Pari opportunità, è emerso come la natalità sia una questione che coinvolge sia l’uomo che la donna tenendo conto che i problemi di fertilità riguardano anche il 50% degli uomini.

La denatalità apre quindi un dibattito in cui la farmaceutica svolge un ruolo attivo da protagonista che viene confermato dai dati in base ai quali si rileva che i dipendenti delle aziende farmaceutiche non hanno paura a generare e hanno un numero di figli del 45% superiore rispetto alla media nazionale inoltre viene promossa la parità di genere in quanto le donne ricoprono posizioni strategiche rappresentando il 46% dei quadri e dirigenti ed il 53% della forza lavoro.

Dati che testimoniano come sia più facile avere figli quando si occupano posti di lavoro dove si presta attenzione al benessere del lavoratore e alla conciliazione lavoro e famiglia.
Il dibattito ha evidenziato come gli uomini siano propensi a ritardare il completamento del percorso di studi, ad uscire in ritardo dal nucleo familiare anche se lavorano e sono meno inclini a sottoporsi ad indagini sulla fertilità.

In questo quadro l’industria farmaceutica ha un ruolo importante non solo perchè sostiene, con misure di welfare aziendali, i dipendenti ma anche perchè offre cure mediche promuovendo la fertilità maschile e femminile attraverso la cultura della prevenzione.

ANTONELLA CIRESE

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo