Rischio terremoti, avviate verifiche tra Bacoli, Napoli e Pozzuoli

54 Visite

Sono state ufficialmente avviate delle azioni di verifica riguardanti diversi edifici residenziali privati divisi tra le zone di Bacoli, Napoli e Pozzuoli in seno al Piano Speditivo di Emergenza per l’area dei Campi Flegrei: queste tre aree, infatti, sono quelle maggiormente interessate dal bradisismo e quindi più a rischio terremoti o deformazioni del suolo.

Dopo una prima fase generale di sopralluoghi a vista condotti dall’esterno di ogni edificio, verrà realizzata una mappa di sintesi che metterà in luce le aree più vulnerabili e i cittadini interessati potranno richiedere, se lo desiderano, un ulteriore approfondimento conoscitivo.

Come dichiarato dal sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni: ‘‘La verifica della vulnerabilità degli edifici privati ha un’importanza fondamentale nella mitigazione dei rischi legati al bradisismo. [] Il lavoro che stiamo svolgendo in piena sinergia con la Protezione Civile nazionale, la Regione Campania, gli altri comuni dell’area flegrea e i Centri di Competenza è in linea con i nostri obiettivi: restare nella nostra città in piena sicurezza’’.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo