Carceri: Camera Penale Napoli, 38 morti in cella da inizio anno

20 Visite

 La Camera Penale di Napoli ha organizzato una maratona oratoria che si terrà domani, a Napoli, davanti al Carcere di Poggioreale, a partire dalle ore 13.

    Lo scopo della manifestazione, viene spiegato in una nota, è quello di “rappresentare alla società civile la condizione inumana dei detenuti, il degrado della realtà carceraria nella quale si vedono costretti a svolgere la propria attività lavorativa gli agenti di polizia penitenziaria e gli operatori tutti, le inefficienze del sistema, le mancate riforme, l’irresponsabile indifferenza della politica e ogni altro aspetto che possa offrire l’immagine del fallimento di un sistema che rappresenta la negazione stessa della democrazia ed organizzare ogni opportuna iniziativa di informazione e protesta”.

“Il numero ufficiale dei suicidi nelle carceri – fa sapere ancora la Camera Penale di Napoli – è salito a 38 dall’inizio dell’anno, a cui si aggiungono le morti non classificabili come suicidi, e i decessi per insufficiente o mancata assistenza sanitaria dei detenuti: sono numeri che impongono di agire per arginare il fenomeno, e far si che la pena oltre che certa, sia scontata in maniera legale”. (ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo