Accessibilità e inclusione lavorativa a complesso Sant’Anna Lombardi

30 Visite

 Presentati al complesso monumentale Sant’Anna dei Lombardi di Napoli i risultati del progetto di ricerca e sperimentazione dei percorsi accessibili di visita in VR e in presenza condotti dalla prof.ssa Alessandra Pagliano, del Diarc dell’università Federico II, con la collaborazione della cooperativa Il Tulipano.

Il lavoro ha prodotto un video-tour della sagrestia del complesso monumentale con una guida d’eccezione: Giorgio Vasari, pittore e architetto aretino autore di una delle due sacrestie della chiesa. Grazie alla realtà virtuale l’artista accompagnerà i visitatori in un’esperienza ludico-didattica alla scoperta delle proprie opere, attraverso uno storytelling chiaro, ordinato e interattivo, realizzato con il contributo dei ragazzi del Tulipano Hub. In occasione della presentazione dei risultati del progetto i presenti hanno potuto provare il video-tour, che anticipa e non sostituisce le attività in presenza, per poi cimentarsi in una escape-room, con indizi nascosti nelle tarsie lignee che adornano la sagrestia. Il tutto sotto la guida dei ragazzi de Il Tulipano.

«E’ stata un’esperienza veramente emozionante e sono soddisfatto di essere riuscito a parlare a un pubblico così ampio – racconta Andrea Calabrese, del Tulipano Hub – Con il Tulipano stiamo raggiungendo traguardi importanti nel portare all’attenzione delle persone il tema dell’accessibilità e non possiamo che esserne fieri, soprattutto quando vediamo il risultato del nostro lavoro».

Al termine dell’esperienza il gruppo di ricerca del Diarc ha siglato un protocollo d’intesa che cede, in via esclusiva, i diritti di utilizzo del video tour alla cooperativa così da avviare percorsi di inserimento lavorativo per ragazzi con autismo e/o disabilità cognitiva alla Sagrestia del Vasari.

«Un risultato raggiunto grazie alla cooperazione con l’università Federico II ed alla collaborazione con la cooperativa sociale ParteNeapolis che ha in gestione il sito di Sant’Anna dei Lombardi”. Così Giovanni Minucci, presidente de Il Tulipano che chiosa: “Un’occasione concreta di inserimento lavorativo nei luoghi della cultura, fonte di benessere per tutti e con tutti».

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo