Ventilatori contraffatti sequestrati nel porto di Napoli

48 Visite

Tremila ventilatori contraffatti di provenienza cinese sono stati sequestrati dopo essere stati intercettati al porto di Napoli dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

I ventilatori per uso domestico proveniente dalla Cina erano destinati a società operanti sul territorio cittadino. Stando a quanto riferito dall’Agenzia riportavano sul packaging il marchio contraffatto di una nota azienda e anche la marcatura CE, ma sono stati dichiarati inidonei alla vendita dall’Autorità di vigilanza del mercato.

L’intero carico è stato dunque sequestrato ed il responsabile legale della società importatrice è stato denunciato all’autorità giudiziaria per contraffazione ed apposizione di segni mendaci su prodotti industriali.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo