Parte Giro Giro Napoli, città narrata ai bimbi in 100 percorsi

[epvc_views]

Oltre 100 percorsi guidati in 25 siti di interesse storico, artistico e scientifico.

Torna con questo programma “Giro Giro Napoli”, un progetto promosso e finanziato dal Comune di Napoli e curato da “Le Nuvole” che, da giugno a dicembre, consentirà a un pubblico di bambini dai sei anni in su, e agli adulti che li accompagneranno, di scoprire luoghi d’arte e cultura della città, partecipando a un ciclo di itinerari guidati a misura di bambino.

    Ogni sabato, a partire dal 22 giugno, saranno 4 i siti visitabili e 2 i turni per i quali sarà possibile prenotarsi, scegliendo tra gli itinerari in programma, tutti a partecipazione gratuita.Gli storici dell’arte de Le Nuvole trasformeranno ogni visita in un vero e proprio viaggio alla scoperta della nostra città, tra chiese e castelli, collezioni di musei delle scienze e pinacoteche, tesori d’arte e meraviglie dell’artigianato, panorami e vicoli che custodiscono un mondo pieno di storie e leggende. “Trasferire la conoscenza – dichiara Sergio Locoratolo, coordinatore delle politiche culturali del Comune di Napoli – trasmettere la coscienza della propria identità per aprirsi al mondo, alle contaminazioni, alle connessioni. È per questo che Giro Giro Napoli si rivolge ai bambini e, attraverso 25 tappe che disegnano altrettanti viaggi nel vasto universo del nostro patrimonio, li rende protagonisti di un percorso di avvicinamento all’arte e alla cultura della città. Esplorando collezioni straordinarie e architetture di pregio, i piccoli visitatori di oggi impareranno a conoscere i siti culturali della città e si prepareranno a viverli, domani, da cittadini consapevoli”.

    Dopo il risultato riscontrato nell’edizione pilota per Natale 2023, “Giro Giro Napoli” diventa un appuntamento regolare, destinato a coinvolgere il pubblico più giovane con un calendario che unisce 25 diversi siti pubblici e privati della città, che hanno positivamente accolto l’invito dell’Amministrazione comunale a divenire partner del progetto: l’Archivio di Stato di Napoli, l’Archivio storico del Banco di Napoli – IlCartastorie, Castel Sant’Elmo e Museo del ‘900, il Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche (Mineralogia, Zoologia, Antropologia, Paleontologia, Fisica), la Certosa e Museo nazionale di San Martino, la Chiesa di San Francesco delle Monache/Domus Ars, la Chiesa di San Severo al Pendino, la Chiesa di Santa Croce e Purgatorio al Mercato, la Città della Scienza, la Fondazione Antonio Morra Greco, il Maschio Angioino, il MOArt-Museo Orafo e Artigianato, il Museo nazionale della Ceramica Duca di Martina-Villa Floridiana, il Museo di Napoli-Collezione Bonelli, il Museo Diego Aragona Pignatelli Cortez e Museo delle Carrozze, il Museodivino, l’Ospedale delle Bambole, il Palazzo Reale di Napoli, il Parco e Tomba di Virgilio, il Pio Monte della Misericordia. Si parte sabato con un doppio appuntamento, alle 10.30 e alle 12, con itinerari guidati al Palazzo Reale di Napoli, al Museodivino, alla Chiesa di San Severo al Pendino e al Museo dello Scudillo. Il programma prosegue agli stessi orari sabato 29 giugno con visite al Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche sezioni di Mineralogia e di Zoologia, alla chiesa di San Severo al Pendino e al Pio Monte della Misericordia. L’ingresso ai siti e la partecipazione sono gratuiti fino ad esaurimento dei posti disponibili. Il programma completo è disponibile al link https://www.comune.napoli.it/giro-giro-napoli. (ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo