Napoli, dopo rogo in ex campo Rom in linea livelli diossine

[epvc_views]

A seguito dell’incendio divampato venerdì scorso nell’ex campo rom di Napoli Est, i livelli di diossione e furani, come emerge dal primo ciclo di campionamenti eseguiti dall’Arpac con un campionatore attivo ad alto flusso di aria, risultano in linea rispetto alle concentrazioni di tossicità equivalente utilizzate quale valore di riferimento dalla comunità scientifica. In particolare, le concentrazioni di diossine e furani misurate in relazione a un periodo di campionamento di 24 ore, dalla mattina del 28 giugno alla mattina del 29, sono risultate pari a 0,05 pg/Nm3 I-TEQ.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo