Avvocati pubblici maxi assunzioni in vista nei Comuni

[epvc_views]

I Comuni sono il presidio della legalità nei territori. Rivolgersi all’esterno per reperire le professionalità assenti non conviene. Per questo i Comuni hanno deciso di ricorrere a Elenco di Idonei Asmel per assumere Istruttori Direttivi/Funzionari Avvocati, categoria D1.

Il titolo di accesso richiesto è la Laurea Magistrale in Giurisprudenza o equipollenti e l’abilitazione all’esercizio della professione.

Il Maxi-Avviso di selezione per le assunzioni nei Comuni promosso da Asmel (l’associazione di 4.500 Comuni italiani) riguarda 37 profili professionali, tra cui proprio quello di Avvocato. Lo scopo è quello di assicurare che il Comune operi nel rispetto della legge, proteggendo gli interessi dell’Ente e dei suoi Cittadini, contribuendo al funzionamento della società e aiutando a risolvere problemi legali che influenzano direttamente la Comunità Locale. Una particolarità di alcuni Comuni è infatti la possibilità data ai cittadini si usufruire gratuitamente di uno Sportello di Consulenza Legale che offre assistenza per problematiche in vari settori del diritto.

Le candidature devono essere presentate attraverso la piattaforma www.asmelab.it entro il 10 luglio alle ore 12:00. A seguire si svolge una prova preselettiva telematica composta da 60 quiz a risposta multipla. Gli idonei vengono inseriti in un elenco valido per 3 anni ricevendo comunicazioni via PEC per interpelli specifici dei Comuni aderenti alla procedura aggregata. Gli interpelli consistono in una prova semplificata, anche solo orale, che consente di assumere i funzionari farmacisti in sole 4-5 settimane.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo