Napoli: 280 piante cannabis sequestrate e distrutte, avrebbero garantito chili di marijuana

52 Visite

Tra la vegetazione e i pendii impervi del promontorio che separa la sorrentina da quella amalfitana, i Carabinieri della Stazione di Gragnano, a Napoli, hanno individuato l’ennesima piantagione. Una florida coltivazione di cannabis indica, distribuita su due ampi terrazzamenti: 280 le piante censite, tutte oltre i 2 metri di altezza. Avrebbero garantito decine di chili di marijuana per il mercato degli stupefacenti. L’area è stata bonificata, le piante distrutte. Continuano le indagini per individuare chi gestisse quel terreno.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo