Sequestrati 5 quintali di botti a Casalnuovo, arrestato 66enne

32 Visite

Ancora fuochi, ancora sequestri nel comune di Casalnuovo di Napoli. Mezza tonnellata, 500 chili tondi di botti illegali sottratti al mercato e a mani incoscienti. Arrestato un 66enne del posto e denunciato un 25enne. I carabinieri della tenenza di Casalnuovo hanno perquisito entrambe le abitazioni. In quella del 66ennei militari hanno rinvenuto 133 ordigni non convenzionali di varia natura, per un peso complessivo di 230 chili. L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa di giudizio.

Poche ore dopo, nell’appartamento del 25enne, i carabinieri hanno contato 270 chili di fuochi illegali, 51 ordigni dal peso in polvere attiva di 38 chili. Un pericolo enorme, considerato che erano stoccati senza alcun controllo all’interno di una casa abitata. Il materiale è stato sequestrato e sarà distrutto con la collaborazione degli artificieri del comando provinciale di Napoli.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo