Calcio Napoli, un rinnovo all’insegna della furbizia: le nuove cifre del contratto di Osimhen

95 Visite

Una scelta azzeccata visto il momento, ma anche in particolar modo lo stato delle cose. Si passa dall’aspetto emotivo a quello economico in poco tempo, così infatti spiega Calcio e Finanza il nuovo contratto di Victor Osimhen con il Napoli. Sfruttati gli ultimi giorni del Decreto Crescita, che potrebbe essere abolito dall’1 gennaio del 2024. Questa l’analisi delle cifre del rinnovo di contratto dell’attaccante nigeriano, proposta da Calcio e Finanza (riportate anche da CalcioNapoli1926.it): 

“A livello di impatto a bilancio, senza rinnovo nel corso della stagione 2023/24 Osimhen avrebbe avuto costi per complessivi 12 milioni di euro, di cui circa 5,9 milioni derivanti dallo stipendio lordo da 4,5 milioni annui e il resto dall’ammortamento, che il Napoli calcola a scalare. Con l’avvenuto rinnovo, invece, saliranno i costi per il club partenopeo, con complessivi 15,4 milioni di euro tra ammortamento e stipendio lordo. Costi che rimarranno simili anche nel 2024/25, con 14,8 milioni tra ammortamento e stipendio lordo nel primo anno intero con lo stipendio da 10 milioni netti, mentre nel 2025/26, ultimo anno di contratto, il costo scenderà a 14,2 milioni di euro”.

Foto: ANSA

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo