“Essere umani”, riparte il progetto per le scuole della Campania

30 Visite

Il programma educativo e formativo contro la violenza di genere della Regione Campania, dal 22 gennaio coinvolgerà migliaia di studenti attraverso la proiezione del film “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi in oltre 30 sale cinematografiche, seguita da un dibattito con psicologi esperti sulla tematica. 

La pellicola, alla sua prima regia, è il film italiano più visto dello scorso anno con oltre 4 milioni e mezzo di spettatori. Tratta il tema citato della violenza di genere e racconta di come le donne nel dopoguerra si adoperassero per sostenere la famiglia e subissero discriminazioni senza avere alcuna consapevolezza della loro condizione.

“Visto il grande successo riscontrato nelle proiezioni di dicembre… – afferma Lucia Fortini, Assessore alla Scuola, alle Politiche Sociali e alle Politiche Giovanili della Regione Campania – …è stato chiaro che il progetto doveva non solo continuare ma anche espandersi. Abbiamo avuto piena disponibilità da parte di numerosi cinema di tutte le province così da poter accontentare le tantissime richieste delle scuole che ci sono pervenute. Siamo fieri e contenti di quanto fatto, e siamo certi che un progetto del genere stimoli e faccia riflettere le nuove generazioni. Del resto, il grande successo al botteghino di “C’è ancora domani” parla chiaro: la discriminazione di genere e le violenze non devono più essere ignorate”.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo