Napoli: rapina all’ufficio postale, fermato 48enne

31 Visite

Colpo messo a segno il 12 gennaio in zona Arenaccia, caccia a due complici

Rapina a mano armata all’ufficio postale: fermato un 48enne. La Polizia di Stato ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto, di iniziativa della polizia giudiziaria, un 48enne napoletano accusato di rapina aggravata commessa in concorso con altri soggetti. Nel primo pomeriggio del 12 gennaio, insieme a due complici in corso di identificazione, tutti travisati ed armati di pistola, il 48enne avrebbe fatto irruzione in un Ufficio Postale in zona Arenaccia a Napoli, prelevando denaro contante dalle casse, tenendo sotto la costante minaccia delle armi dipendenti e clienti, a quell’ora numerosi per le prestazioni sportello, generando panico ed allarme tra tutti i presenti.

Dalla certosina analisi dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati effettuata dalla Squadra Mobile di Napoli sono state esaminate le fasi antecedenti e successive alla rapina che, comparate con i filmati dello stesso Ufficio Postale, hanno consentito il riconoscimento dell’indagato, già noto alle Forze dell’Ordine per precedenti specifici e sottoposto in quel momento a misura alternativa alla detenzione. Il 48enne è stato rintracciato in strada dai poliziotti che lo hanno successivamente condotto presso gli uffici della Questura di Napoli per le attività di competenza, prima di accompagnarlo nella Casa Circondariale di Poggioreale.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo