Rosalba Di Girolamo in Amado mio, omaggio a Pier Paolo Pasolini

23 Visite

Baba Yaga Teatro presenta Rosalba Di Girolamo in “Amado mio”, omaggio a Pier Paolo Pasolini, in programma per sabato 10 e domenica 11 febbraio alle 18.00, al Tin – Teatro Instabile Napoli. 

Amado mio” è il titolo di una raccolta di scritti giovanili  – spiega la Di Girolamo – pubblicati postumi dal cugino Nico Naldini, ed è la mia dichiarazione d’amore per Pasolini. Ho avuto il privilegio di aver “dovuto” leggere molti suoi scritti, e sono le sue lettere e i suoi diari segreti quelli che più mi hanno toccato il cuore. È lì che Pasolini si erge nella sua interezza, lontano dai riflettori e dal pubblico, e racconta con semplicità l’onere e l’onore dell’impegno intellettuale e politico che implica voler essere liberi e integri. In Amado mio ho voluto raccontare quel punto di equilibrio che rende coerenti le sue preziose contraddizioni.”

Tutta la narrazione è immersa nella musica –  dalla vita universitaria alla dolorosa accettazione della sua sessualità, dalla guerra alla militanza antifascista, dal rapporto conflittuale col padre e quello profondissimo con la madre, dagli uomini alle donne della sua vita, dalle difficoltà economiche al successo: Amado mio disegna un Pasolini poco conosciuto, lieve e appassionato, per trasformarsi in un inno alla vita, “un grido di gioia, orgiastico-infantile, destinato a durare oltre ogni possibile fine”. 

“Quando riusciremo a far diventare curriculare lo studio dei suoi scritti e a far riflettere sull’urgenza di certe riflessioni, avremo fatto un notevole passo avanti nella formazione dei nostri giovani.
Perché la semplicità
– chiude l’attrice – per qualcuno è un punto di partenza e per qualcun altro un punto d’arrivo, ma è comunque necessaria per capire il senso della vita. Questo mi sembra il nucleo della ricerca di vita di Pasolini, e questo Amado mio vuole raccontare”.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo