Due appuntamenti speciali nella settimana del Trianon Viviani

41 Visite

Il prossimo venerdì 23 febbraio alle 21:00, l’artista internazionale Noa torna nel teatro di Forcella con “NOApolis”. Il concerto inaugura “Il mondo fa tappa a Napoli”, la rassegna di sette appuntamenti con artisti internazionali che interpretano e si confrontano con il repertorio partenopeo. Noa è accompagnata da Gil Dor, da sempre suo chitarrista e direttore musicale, e dal Solis string quartet, quartetto d’archi partenopeo che collabora attivamente con loro da oltre venti anni.

La serata è un omaggio alla cultura e alla canzone classica napoletana, l’inizio di un viaggio, senza limiti di tempo e di spazio, per un racconto di una Napoli che è stata ed è a pieno titolo un’autentica capitale culturale di quel Mediterraneo che è da secoli un luogo di incontro fra popoli e culture.

Sabato 24, sempre alle 21:00, si vedrà poi il ritorno di Raffaello Converso – cantante, chitarrista e attore che ha collaborato a lungo con Roberto De Simone – nel recital “La Canzone napoletana d’autore”.

Il concerto si dipana dal repertorio cinquecentesco delle villanelle a Pino Daniele, con una particolare attenzione alla canzone classica partenopea. Le elaborazioni musicali, pur rispettando le caratteristiche storico-musicali dei brani originali, lasciano spazio a influenze di stile più contemporanee.

Converso è accompagnato da Mimmo Napolitano al pianoforte, Peppe Di Colandrea al clarinetto e sax, Franco Ponzo alla chitarra, Enzo Grimaldi alla fisarmonica e Luigi Sigillo al contrabbasso.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo