Turismo, fondamentale l’aeroporto di Napoli, 12,4 milioni passeggeri

29 Visite

 Un ruolo fondamentale nella dinamica del turismo in Campania è giocato dall’aeroporto di Napoli per il quale il 2023 è stato il miglior anno di sempre con quasi 12,4 milioni di passeggeri e un incremento del 13,5% sul 2022 e del 14,1 sul 2019.

Sono i dati della ricerca ‘Numeri, impatti e tendenze del turismo in Campania.

Il ruolo della città di Napoli’ a cura di Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, centro studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo, presentati alla V edizione di HospitalitySud, in programma oggi e domani alla Stazione Marittima di Napoli.

    Particolarmente significativa la quota di traffico internazionale, corrispondente a 8,3 milioni di passeggeri mentre il segmento nazionale si attesta su 4,1 milioni.

    L’attivazione e il rafforzamento di nuove tratte – si legge nella ricerca – ha contribuito in maniera significativa all’incremento del traffico: durante il periodo di massimo picco, 113 destinazioni, in 34 Paesi, sono state collegate con volo diretto da Napoli, di cui 16 nazionali e 97 internazionali, incluso i principali hub europei e due intercontinentali.

    Guardando al prossimo futuro – evidenzia la ricerca – si prevede un trend in ulteriore crescita, anche in considerazione degli investimenti che consentiranno l’apertura dello scalo Salerno – Costa d’Amalfi per luglio 2024. (ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo