Prelievo multiorgano per quattro pazienti in attesa trapianto

42 Visite

Grazie alla grande solidarietà di una donna di 57 anni della provincia di Avellino, deceduta per una emorragia cerebrale, quattro pazienti in attesa di trapianto potranno tornare a nuova vita.

L’espianto multiorgano è stato portato a termine in collaborazione con i chirurghi provenienti da quattro ospedali italiani, uno dei quali in Campania, presso i quali risultavano pazienti in attesa dell’organo compatibile.I familiari della donna, che in vita aveva espresso la chiara volontà di donare gli organi, hanno esaudito il suo desiderio.

«C’è ancora molto lavoro da fare -sottolinea il Dg dell’Azienda aellinese, Domenico-Pizzuti- per sensibilizzare le persone a superare errati preconcetti che spingono ad opporsi alla donazione degli organi. Si deve invece affermare il concetto che i trapianti sono l’equivalente di un miracolo». (Fonte: Ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo