Lite con ferito a colpi di pistola, chiusa discoteca a Napoli

49 Visite

Acausa di una lite, avvenuta lo scorso 11 febbraio, sfociata nel ferimento a colpi di pistola di un giovane, il questore di Napoli, su proposta del Commissariato Bagnoli, ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nonché di licenza di agibilità di pubblico spettacolo ai titolari di una discoteca di Agnano, a Napoli.

Secondo quanto emerso dalle indagini della Polizia di Stato, nella notte dello scorso 11 febbraio, un giovane, a seguito di una lite avvenuta all’interno della struttura e proseguita all’esterno, è stato costretto a ricorrere alle cure mediche dei sanitari dell’ospedale San Paolo per una ferita d’arma da fuoco al piede.

 Nello stesso locale, tra marzo 2022 e febbraio 2023, si sono verificati ben venticinque episodi di furto aggravato.

E, ancora, nel marzo 2023, a seguito di un controllo effettuato dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Napoli, venne accertato che la serata si era tenuta in assenza delle autorizzazioni, per giunta con le uscite di emergenza bloccate con catene e transenne, così da mettere a repentaglio la sicurezza e l’incolumità del pubblico. Il provvedimento – viene sottolineato dalla Questura di Napoli – è finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini. (ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo