Terremoto a Napoli, correzioni su epicentro e profondità

107 Visite

L’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha corretto l’epicentro della scossa di terremoto verificatasi ieri sera (lunedì 11 marzo) alle 19:08.
Infatti il fenomeno, misurato in una consistente magnitudo 3, ha avuto origine da Massa di Somma, ed è stata rivista anche la profondità del fenomeno  registrato a 2,9 chilometri di profondità, diversamente da quanto comunicato inizialmente, localizzandolo a 1,3 chilometri.  

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo