In arrivo su Amazon Prime Video ‘Jericho’s tail (La coda di Jericho)’ di Marcello Caroselli

97 Visite

A partire dal 21 marzo sarà disponibile su Amazon Prime Video Jericho’s tail (La coda di Jericho), ultima fatica di Marcello Caroselli. Se Caroselli presterà il volto al protagonista – oltre a essere scrittore, produttore e direttore della pellicola – Pino Quartullo sarà invece suo zio. 

La trama ruota intorno alla figura di Jericho Carter, in arte Jericho Piggy, uomo italo-inglese che ha ormai superato i trent’anni e che lavora nel mercato della pornografia online degli anni 2000. Sua peculiarità è indossare quasi costantemente la maschera da maiale con cui recita anche nei video a luci rosse destinati a internet. La sera si dedica alla lettura de La fattoria degli animali di Orwell e pagina dopo pagina scivola in una spirale di follia. Nel mentre cerca di ricontattare alcune sue ex fidanzate ma la dimensione privata, dominata dalla solitudine, un profondo senso di abbandono e il disprezzo degli altri nei suoi confronti, è difficile da cambiare.

Ad entrare nello specifico del testo è lo stesso regista il quale, con parole sue, spiega:
“La storia si sviluppa attraverso situazioni tipiche di vita reale, dal lavoro sul set a momenti di vita quotidiana dai risvolti tragicomici. Tra le due linee che si intersecano parallelamente (la vita di Jericho e il libro di Orwell) vi è una connessione intertestuale apparentemente delineata solo dall’assonanza scenica: maschera di Jericho e maiali rivoluzionari nel racconto satirico. La connessione in chiave critico-poetica è tra i temi del sesso e della politica, con il primo inteso come pornografia che diventa uno strumento per esercitare un potere coercitivo sulle masse, precipitandole in un baratro di solitudine e dipendenze. La sottotraccia del film è il parallelismo storico tra rivoluzione socialista raccontata nella satira di Orwell e quella sessuale della fine degli anni Sessanta, degenerate entrambi in una forma di potere subdolo e manipolatore. Politico nel caso della prima e culturale per quanto riguarda la seconda”.

Ad arricchire il cast Damiana Ardito, Ania Rizzi Bogdan, Fausto Moreno, Silvia Lamberti e Alessia Pratolongo.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo