Silvia Vecchini e Sualzo – Doppio appuntamento per la Giornata mondiale della poesia

58 Visite

In occasione della Giornata mondiale della poesia, Silvia Vecchini e Sualzo saranno protagonisti di un doppio appuntamento in cui racconteranno le fragilità tipiche dell’età adolescenziale presentando la loro graphic novel Le parole possono tutto, la mattina, dalle 10:00 alle 12:00 nella Sala Catasti dell’Archivio di Stato di Napoli e il pomeriggio, dalle 17:00, alla Fondazione Premio Napoli a Palazzo Reale.

Sara, la tredicenne protagonista, cambierà per sempre il rapporto con sé stessa e con il mondo dopo l’incontro con il signor T., un misterioso anziano che la istruirà sulle lettere dell’alfabeto ebraico e le storie antiche, come il mito del Golem.

Vecchini e Sualzo, tra i vincitori della VII edizione del premio di Juvenilia Il mondo salvato dai Ragazzini ideato e curato dall’Associazione culturale Kolibrì, saranno affiancati dalla giornalista e autrice Donatella Trotta, presidente dell’associazione, e dagli attori Salvatore Guadagnuolo e Giuseppe Coppola, i quali contribuiranno con delle letture.

L’incontro del 21 marzo apre il secondo step del progetto/premio Il mondo salvato dai ragazzini, incentrato quest’anno sul tema ‘Ferite, feritoie & fughe fantastiche’. I prossimi appuntamenti ravvicinati con i vincitori di questo riconoscimento saranno il 5 aprile con Simone Saccucci, autore di L’ultima ferita; il 23 aprile con Francesca Bonafini, autrice di La strada ti chiama; il 23 maggio con Sante Bandirali, creatore dell’albo illustrato Per mano.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo