Sold out per i tour nelle ‘Cantine emergenti’ della Campania

63 Visite

Sono bastate poche ore per registrare il tutto esaurito per le tappe del tour riguardanti le ‘Cantine emergenti’ della Campania. Il progetto di valorizzazione del territorio, programmato e finanziato dalla Regione Campania e attuato da Scabec, in cui ci saranno musica, visite guidate e degustazioni enogastronomiche, si svilupperà dal 5 al 28 aprile in sette cantine nelle province di Caserta, Benevento, Salerno e Avellino.

‘Cantine emergenti’ si pone come un’occasione speciale per dare il giusto riconoscimento a cantine di apertura recente (dai 2 ai 6 anni) promettenti e ricche di una tradizione enologica secolare.

La prima tappa è il 5 aprile alla ‘Grotta Altocampo’ di San Marcellino (CE), dove sarà possibile degustare l’Asprinio. La seconda è il 7 aprile alle ‘Cantine De Liso’ di Solopaca (BN), luogo celebre per la produzione di Aglianico e Falanghina DOP. La terza è il 14 aprile alla ‘Cantina San Giovanni a Doglie’ a Montemarano (AV), luogo nel quale saranno messi consumati il Rosato Irpinia, il Campi Taurasini e l’Aglianico Irpinia. La quarta è il 20 aprile al ‘Rèn Wine’ di Alife (CE), con tre appuntamenti: alle 10:30, alle 11:30 e alle 12:30. Protagonisti il Bianco Campania IGT, il Rosso Riserva e il Pallagrello 2023 e piatti di ciceri e tagliarielli. La quinta è il 21 aprile all’ ‘Aminea Winery’ di Castelvetere sul Calore (AV) e i loro calici di Aglianico, Falangina, Greco e Fiano. La sesta è il 26 aprile all’ ‘Azienda Agricola Scompiglio’ di Castelvenere (BN) in cui saranno offerte due tipologie di vino, ovvero un bianco FalanghinaIGP e un rosso Barbera del Sannio. L’ultima è il 28 aprile presso l’ ‘Azienda Agricola Guerritore’ a Baronissi (SA).

Tutte le degustazioni saranno accompagnate da taglieri di formaggi e salumi, nonché dalla musica dei Tammurrianti World Project, diretti da Stefano Piccolo.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo