La cantautrice Shara vince il Leone d’Oro 2024

1.132 Visite

È la cantautrice e performer Shara la vincitrice del Leone d’Oro 2024. Durante la premiazione – tenutasi a Venezia poche settimane fa – l’artista campano-lucana è stata insignita del premio dal Presidente del Leone d’Oro Sileno Candelaresi e dall’avvocato Maurilio Prioreschi, Presidente del Gran Premio Internazionale di Venezia.

Dopo aver ricevuto il premio, “consegnato ad un’artista eclettica e poliedrica, il cui talento ha illuminato il panorama musicale e culturale italiano e internazionale”, Shara – al secolo Sarah Ancarola – ha ringraziato tutti i presenti e ha commentato: “Oggi ricevere questo premio, che come simbolo ha un leone alato, mi fa capire che qualcosa di buono e di bello sta per verificarsi nella mia esistenza. Il leone è simbolo di tenacia e coraggio ed io ho avuto molto di entrambi; le ali rappresentano il volo, per me da sempre sono un simbolo. Mi auguro che questo Leone alato si riveli davvero come la chiave di volta per la mia vita, che possa magicamente rappresentare l’attimo che precede il mio volo”. 

Shara ha iniziato a cantare da bambina, incidendo un album di canzoni natalizie a dodici anni, dopodiché è volata a Londra per completare la sua formazione componendo brani in lingua inglese, come ‘Feet on fire’. Successivamente, assieme ad altri artisti e musicisti, incide l’EP ‘Vento del Sud’. Nel 2019 ha partecipato al Premio Mia Martini con la canzone ‘Infinitamente Mia’, dedicato alla cantante scomparsa prematuramente. 

È assicurata la sua partecipazione al concerto di beneficenza ‘Vento del Sud for Africa’, nel quale presenterà il singolo inedito ‘Eternamente’, inciso con la performer di origini sudafricane Djarah Kan. 

Lungo il mio percorso ho avuto la fortuna di avere diversi maestri, uno di loro, una donna, mi insegnò la differenza tra il concetto di notorietà e quello di successo. ‘Puoi diventare una persona nota alla massa, ma non necessariamente una persona di successo’ mi disse: il termine ‘successo’ significa avere la capacità di far accadere le cose. Ci sono persone note, persone di successo e persone che hanno la fortuna di coniugare i due concetti insieme. Quelle parole furono come un seme nella mia terra. Se mi guardo indietro davvero ho avuto la capacità di far accadere tante, tantissime cose, anche le più impossibili” – ha affermato orgogliosa.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo